La classifica dei proprietari miliardari nel calcio

La classifica dei proprietari miliardari nel calcio

Carlos Slim, presidente Real Oviedo

Come ogni anno la rivista statunitense Forbes ha stilato la classifica dei miliardari e delle persone più ricche al mondo, in termini di patrimonio personale, attualmente esistenti. E in questa graduatoria non potevano di certo mancare i vari proprietari dei club di calcio. L’emergenza coronavirus, che sta avendo un impatto anche sugli stipendi dei calciatori con la cassa integrazione richiesta da alcuni club, sta incidendo anche sulla ricchezza generale di questi proprietari. Infatti la pandemia da Covid19 ha fatto diminuire il numero di miliardari e la loro ricchezza totale.

I miliardari nel mondo

Prima di addentrarci nello specifico dei miliardari attinenti il mondo calcistico, apriamo una piccola parentesi sui primi posti della classifica stilata da Forbes a livello generale. Al comando di questa speciale graduatoria c’è ancora Jeff Bezos come nel 2019, nonostante abbia ‘concesso’ alla ex moglie 36 miliardi di dollari di azioni Amazon, passando da 131 miliardi di dollari a 113. Al secondo posto un altro miliardario americano, ossia Bill Gates con la sua Microsoft e un patrimonio attuale di 98 miliardi di dollari e un incremento di 1.5 miliardi, rispetto ai 96.5 del 2019.

A seguire troviamo il francese Bernard Arnault e proprietario della Louis Vitton con 76 miliardi di dollari, gli americani Warren Buffett (proprietario della Berkshire Hathaway) e Larry Ellison (Oracle Corporation) con rispettivamente 67.5 e 59 miliardi, in calo rispetto al 2019. Come in calo a causa del Coronavirus ci sono anche lo spagnolo Amancio Ortega con 55.1 mld (Inditex, Zara) e Mark Zuckerberg di Facebook con 54.7 miliardi.

I proprietari miliardari nel calcio

Passiamo però adesso ai miliardari che sono anche proprietari di club di calcio. Al primo posto di questa classifica, 12° uomo più ricco al mondo, c’è il messicano Carlos Slim Helù e presidente del Real Oviedo, squadra militante nella LaLiga2 spagnola. Per lui sono 52.1 i miliardi derivanti dalla proprietà della América Móvil, operatore di telefonia mobile, con sede a Città del Messico. Parecchio staccato c’è il francese e proprietario del Rennes, Francois Pinault, padrone della Kering S.A., gruppo nel settore del lusso con sede a Parigi possedendo marchi e brand di lusso tra i quali Gucci, Yves Saint Laurent, Balenciaga e Alexander McQueen. Per l’imprenditore transalpino sono 27 i miliardi di dollari nel suo patrimonio.

A seguire, al terzo e quarto posto, troviamo Dietrich Mateschitz e Roman Abramovich, proprietario di Lipsia e Salisburgo l’austriaco, del Chelsea il russo. Sono 16.5 i miliardi per il padrone della Red Bull, che ha la sua scuderia anche in Formula 1, mentre 11.3 per il proprietario sovietico dell’Evraz Group, attualmente uno dei colossi più importanti nel settore dell’estrazione dei metalli e della fabbricazione dell’acciaio.

I proprietari miliardari nel calcio italiano

E i proprietari di club italiani? Il primo che si trova è il presidente dell’Inter e di Suning, ossia Zhang Jindong con un patrimonio di 7,7 miliardi di dollari. A seguire Silvio Berlusconi e Rocco Commisso con 5.3 e 4.5 miliardi, patron rispettivamente di Monza e Fiorentina. Nei primi venti posti troviamo anche Paul Singer, proprietario del Fondo Elliott con 3,5 miliardi, a capo del Milan dopo la ‘nebulosa’ vicenda che ha visto protagonista il cinese Li Yonghong. Infine ci sono anche Renzo Rosso, padrone del Vicenza in Serie C con 2,5 miliardi, fondatore e azionista di Diesel, ma presidente di OTB (Only The Brave), e Antonio Percassi, grande protagonista del ‘miracolo’ Atalanta con 1 miliardo, presidente della holding Odissea Srl, di cui fanno parte marchi propri, una serie di centri commerciali e ovviamente il club orobico.

Classifica proprietari miliardari nel calcio

  1. Carlos Slim, 52,1 miliardi (12° uomo più ricco al mondo), Real Oviedo;
  2. Francois Pinault, 27 miliardi (27°), Rennes;
  3. Dietrich Mateschitz, 16,5 miliardi (57°), RB Lipsia e Salisburgo;
  4. Roman Abramovich, 11,3 (113°), Chelsea;
  5. Philip Anschutz, 11 miliardi (118°), La Galaxy;
  6. Stanley Kroenke, 10 miliardi (135°), Arsenal;
  7. Shahid Khan, 7,8 miliardi (183°), Fulham;
  8. Zhang Jindong, 7,7 miliardi (184°), Inter e Suning Jiangsu;
  9. Dmitry Rybolovlev, 6,6 miliardi (224°), Monaco;
  10. Silvio Berlusconi, 5,3 miliardi (308°), Monza;
  11. Rocco Commisso, 4,5 miliardi (383°), Fiorentina;
  12. Aiyawatt Srivaddhanaprabha, 3,7 miliardi (494°), Leicester;
  13. Paul Singer, 3,5 miliardi (538°), Milan;
  14. John Henry, 2,6 miliardi (804°), Liverpool;
  15. Renzo Rosso, 2,5 miliardi (836°), Vicenza;
  16. Peter Lim, 1,8 miliardi (1196°), Valencia;
  17. Antonio Percassi, 1 miliardo (1990°), Atalanta.
Partecipa alla discussione

FaceTheJungle