Corso di primo soccorso

Corso di primo soccorso: tutto ciò che c’è da sapere

Nell’ambito dei programmi di formazione aziendale, una delle componenti che maggiormente merita di essere presa in considerazione, da parte di un datore di lavoro e dei dipendenti, è quella del primo soccorso. Si tratta di una realtà importantissima, che viene prevista dal punto di vista normativo e che, allo stesso tempo, assicura la giusta salvaguardia di tutti i cittadini e lavoratori che operano all’interno di un’azienda, un ufficio o un luogo di lavoro.

Per questo motivo, sulla base delle predisposizioni che sono stabilite da un datore di lavoro – il quale è impegnato nella scelta di una serie di rappresentanti si impegneranno negli aggiornamenti relativi alla sicurezza – vale la pena prendere in considerazione, nel dettaglio, quale sia l’importanza dei corsi primo soccorso Torino, relativamente agli indirizzi normativi da sottolineare e alle direttive che dovranno essere impartite ai singoli lavoratori.

Gli argomenti presenti in un corso di primo soccorso

Per comprendere la grande importanza di un corso di primo soccorso, è fondamentale sottolineare quali siano gli argomenti presenti in un corso di questo genere, che dovrà essere realizzato – in via del tutto preliminare – attraverso una serie di predisposizioni di natura prettamente tecnica e strutturale; in altre parole, bisognerà dapprima impartire lezioni di natura pratica, che permetteranno di ottenere tutte le predisposizioni tali da sapere come agire nei confronti di una determinata problematica e, soprattutto, durante una situazione di rischio.

Gli argomenti in questione sono stabiliti dal decreto ministeriale 15 luglio 2003, n. 388, oltre che dai successivi decreti di adeguamento, che sono stati predisposti al fine di generare una serie di tematiche a tal proposito. Tra gli argomenti che sono maggiormente presi in considerazione nell’ambito di un corso di primo soccorso, figurano i seguenti:

  • Riconoscere un’emergenza sanitaria
  • Attuare gli interventi di primo soccorso
  • Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta
  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro
  • Acquisire capacità di intervento pratico

Le diverse tipologie di corso di primo soccorso da stabilire dal punto di vista aziendale

Dopo aver considerato quale sia la natura degli argomenti che sono stati stabiliti all’interno di un piano di formazione aziendale per quel che concerne un corso di primo soccorso, è importante stabilire anche quale sia la predisposizione che porta il corso in questione a essere pensato attraverso predisposizioni strutturali differenti; queste stesse variano a seconda delle diverse aziende di riferimento e, soprattutto, degli addetti ai lavori per ogni azienda che, naturalmente, variano sulla base di una predisposizione tecnica e strutturale delle stesse. In particolar modo, dal punto di vista normativo, le aziende si dividono in tre tipologie:

Aziende di tipo A:

  • aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all’art. 2, del D.Lgs. n. 334/1999, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del D.Lgs. n. 230/1995, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal D.Lgs. 624/1996, lavori in sotterraneo di cui al DPR 1956, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni;
  • aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro (desumibili dalle statistiche nazionali INAIL del triennio precedente pubblicate nella Gazzetta Ufficiale);
  • aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell’agricoltura.

Aziende di Tipo B: aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Aziende di tipo C: aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Non hai trovato quello che cercavi?

» Cercalo su Amazon «

Non hai trovato quello che cercavi?

Cerca il tuo libro su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.