Cosa sono le azioni?

Cosa sono le azioni?

Il mercato finanziario affascina da sempre chi vuole investire i propri risparmi per poter ottenere un guadagno molto interessante. Non è semplice capire come investire e quali strumenti scegliere, ma tra i tanti metodi troviamo le azioni.

Spesso si sente questa parola, ma non sempre viene interpretata nel modo giusto. Chi compra le azioni sta comprando un pezzo di una determinata società, nella speranza che questo possa portare poi ad un guadagno.

Ma in che modo si può aumentare il valore di tali azioni? Ma soprattutto è una truffa o ci si può fidare? Ecco tutte le risposte per chi vuole iniziare ad investire i propri soldi ma non conosce al meglio il mercato finanziario.

Che cosa è un’azione?

Per comprendere meglio il concetto bisogna partire dal significato di azione. Questo strumento è il titolo rappresentativo di una quota di una determinata società quotata in borsa. L’azienda si quota in borsa, dunque dividerà il suo capitale in azioni: una parte verranno trattenute, mentre un’altra verrà messa sul mercato. Ogni azione ha un valore specifico che può aumentare o diminuire con il passare del tempo.

Ma perché le aziende decidono di quotarsi in borsa? Alcune società hanno bisogno di soldi per ingrandirsi o per poter finanziare determinati progetti: la vendita di azioni permette di avere una liquidità. Chi acquista azioni non ha potere decisionale se non in sede di assemblea, come socio.

Se l’azienda va bene il prezzo dell’azione sale, mentre se il momento non è dei migliori il valore di quella singola azione scende.

Come funzionano le azioni?

Ma come funzionano precisamente le azioni? Come abbiamo visto il valore aumenta e diminuisce in base all’andamento dell’azienda: nel caso della Juventus c’è stato un aumento esponenziale dall’arrivo di Cristiano Ronaldo in bianconero, come era auspicabile. Ma non solo, il valore è influenzato anche dalla domanda e dall’offerta, come in tutti i mercati, oppure da un evento in particolare (come abbiamo visto con il calciatore bianconero).

Se l’azienda va male aumenterà l’offerta, dunque il prezzo si abbasserà inevitabilmente. Se invece quell’azienda va bene ci sarà una maggiore richiesta. Il guadagno avviene proprio in questo caso: se si compra un’azione a 10 euro e il valore aumenta a 20, vendendola c’è stato un guadagno di ben 10 euro. Il tutto è gestito da meccanismi più complessi, ma il concetto base riguarda questo tipo di operazioni.

Che cosa sono le azioni: alcuni termini importanti

Per capire meglio come funzionano le azioni bisogna conoscere i termini base. Il prezzo viene deciso dal mercato e appunto dalla richiesta di domanda/offerta, non solo dall’andamento della singola azienda.

Vengono coinvolte anche le borse valori, ovvero le sedi fisiche e le piattaforme informatiche dove vengono processati tutti gli ordini di acquisto e di vendita dei vari titoli, momento per momento. Il prezzo cambia, ci sono aumenti di vendita e di acquisto anche durante l’arco della giornata.

Inoltre bisogna anche sapersi affidare ad un buon consulente, una figura professionale in grado di gestire l’andamento del mercato e in grado di capire determinate dinamiche, importanti per saper investire in borsa.

Conviene investire in azioni? Ecco come si guadagna

Ma come si guadagna con le azioni? In primo luogo bisogna capire che la differenza deve essere calcolata dalla sottrazione del valore di acquisto dal prezzo di vendita: quella differenza permette di capire quale sarà il guadagno, senza però dimenticare di togliere le commissioni. Qualsiasi intermediario, che sia la borsa valori o un professionista, ha un costo che incide sull’operazione totale.

Ci sono molte aziende che comunque distribuiscono dei dividendi al termine dell’anno: se si possiede un pacchetto di azioni si ricevono dei soldi perché l’SPA (società per azioni) ha distribuito una parte del ricavato ai soci che hanno finanziato i progetti.

Dunque si guadagna da un’azione grazie a questi due metodi, ecco perché si comprano delle azioni. Chi compra ha la speranza di vedere la propria o le proprie azioni aumentare di valore per poterle rivendere o per aumentare il guadagno dei dividendi.

La diversificazione dell’investimento

La diversificazione è un concetto molto importante per poter iniziare a guadagnare con le azioni. Infatti non si investono i propri risparmi su un’azienda sola, ma si cerca sempre di diversificare i propri investimenti: in questo caso se ci sarà qualcosa che andrà male si può rientrare e anche guadagnare qualcosa, non andando in perdita.

Ovviamente questo vale anche per gli strumenti finanziari: quando si decide di investire i propri risparmi ci sono altri metodi rispetto le azioni che assicurano delle entrare minori, ma più costanti. Un esempio sono le obbligazioni, strumento meno vantaggioso ma con un minor rischio.

Partecipa alla discussione

FaceTheJungle