Diasorin

Diasorin in discesa dopo le anticipazioni del Fatto Quotidiano

In queste ore si sta registrando un notevole calo per Diasorin, azienda che dall’inizio dell’anno ha fatto registrare una grande crescita in Borsa sull’onda del successo riscontrato dai suoi test sierologici.

La caduta sarebbe da ricondurre alle anticipazioni del Fatto Quotidiano, secondo il quale l’azienda sarebbe in svantaggio nella gara indetta dalla Regione Lombardia ad Aprile per la fornitura dei test sinora affidata a Diasorin al prezzo di 4 euro l’uno.

I risultati della gara lombarda

Nello scorso mese di aprile DiaSorin aveva ottenuto dalla Regione l’affidamento diretto d’urgenza della fornitura, in attesa della gara ufficiale, in vista della quale ha deciso di presentarsi con un prezzo di 3,30 euro a test.

Un prezzo però troppo alto rispetto alla Roche, azienda svizzera che ha proposto 1,42 euro a test. Per Diasorin quindi ora la strada inizia a farsi in salita, considerato come proprio la Lombardia avesse sinora ordinato la fornitura di 2 milioni di test sierologici a marzo e ulteriori 0,5 milioni ad aprile.

Il successo dei test di Diasorin

Sino a questo momento, il test sierologico proposto da Diasorin, Liaison Sars-CoV-2 S1/S2 IgG, è stato approvato in Italia, Stati Uniti, Canada, Israele e venduto anche in Belgio e Germania.

Una notevole serie di successi il quale ha permesso al titolo di Diasorin una crescita nell’ordine del 51% dall’inizio dell’anno, ma che ora potrebbe essere messa in discussione proprio dai prezzi più bassi praticati da Roche.

A proposito del test di Diasorin

La fortuna del test sierologico Liaison Sars-CoV-2 S1/S2 IgG è dovuta alla sua capacità  di garantire risultati estremamente accurati, con una sensibilità del 97,4% e una specificità del 98,5%.

Grazie al suo utilizzo è possibile identificare la presenza di anticorpi neutralizzanti nei pazienti i quali sono stati infettati da Sars-CoV-2. Soprattutto è in grado di farlo in tempi estremamente ravvicinati, ovvero nell’arco di circa 35 minuti. Costituendo di conseguenza una valida barriera al fine di prevenire la diffusione del virus.

Non hai trovato quello che cercavi?

» Cercalo su Amazon «

Non hai trovato quello che cercavi?

Cerca il tuo libro su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *