Il position trading: cos’è e come funziona

Il position trading: cos’è e come funziona

certificati top bonus

Le strategie di trading devono anche essere considerate in base al proprio profilo di investitore. Per chi non ama la scarica di adrenalina comportata dalle operazioni a breve termine e preferisce il ragionamento di largo respiro, una delle possibili soluzioni può essere rappresentata dal position trading.

Si tratta infatti di un modo di operare condotto tenendo aperta la propria posizione per periodi che possono durare qualche settimana, alcuni mesi o addirittura prolungarsi per anni.

In pratica chi le appronta si propone di conseguire un guadagno ad ogni costo, anche se per poterlo effettivamente cogliere sia necessario attendere per un arco temporale. Solo quando l’operazione sarà diventata effettivamente redditizia, il trader provvederà a smobilitare passando all’incasso.

L’importanza dell’analisi fondamentale nel position trading

Naturalmente, prima di aprire una posizione l’investitore deve studiare nei minimi dettagli l’asset su cui è intenzionato a puntare. Nel caso di un titolo azionario, si rende di conseguenza necessario studiare una lunga serie di dati come il bilancio aziendale, la concorrenza, le prospettive del mercato di riferimento, l’imminenza del lancio di un nuovo prodotto.

Si pensi ad esempio ad un titolo del settore automotive: in questo caso occorre sicuramente tenere in conto la quota di mercato detenuta al momento, ma anche la presenza o meno di modelli elettrici nella gamma aziendale, considerato come ormai il mercato dell’auto si stia inesorabilmente spostando verso i modelli green.

Non dovrebbero poi mancare nell’analisi condotta dati macroeconomici come quelli relativi alle aree geografiche in cui un brand detiene quote importanti di mercato o il cosiddetto rischio Paese. Ovvero quei dati che sono tipici dell’analisi fondamentale. Da mixare naturalmente ad elementi di analisi tecnica, in modo da preparare un timing ideale per entrare sul mercato.

Altra considerazione relativa al position trading è poi quella che riguarda la necessità di utilizzare la leva finanziaria. Operazioni di questo genere, infatti, obbligano ad un impiego di capitali ragguardevoli. Chi non ne è in possesso, può quindi fare ricorso al leverage, in modo tale da poter mantenere aperte le proprie posizioni anche nel caso in cui le oscillazioni di prezzo si rivelino molto ampie.

Un classico caso di trend following

Alla lue di quanto abbiamo detto sino a questo momento, non è difficile capire che siamo in presenza di un tipico caso di trend following.

Chi mette in campo operazioni di questo genere, infatti, si pone come obiettivo principale l’individuazione di una tendenza. Che deve essere non solo cavalcata, ma anche prevista, in modo da preparare un punto di ingresso favorevole al massimo.

Una volta che l’operazione avrà avuto inizio, la posizione dovrà essere tenuta sinché dura il trend. Avendo però cura di stabilire due limiti che non devono essere oltrepassati. Una volta che siano raggiunti la posizione va chiusa e si passa all’incasso, oppure si chiude la perdita in atto.

Tali limiti, in particolare sono:

  1. l’inizio di una fase non univoca, in cui l’incertezza la fa da padrona. Se la tendenza tarda a riprendere vigore, è meglio chiudere l’operazione:
  2. lo stop loss stabilito prima dell’apertura della posizione, ovvero il livello che l’investitore pone come linea di frontiera, toccata la quale non è il caso di andare oltre.

Le caratteristiche ideali del position trader

Come abbiamo già ricordato, il position trading è una strategia ideale per chi non ama dover prendere decisioni sull’onda dell’emozione, ma ragionarci sopra.

Le caratteristiche che possono agevolare il position trader, sono in particolare le seguenti:

  • la possibilità di avere risorse significative da investire, proprio perché le fluttuazioni tipiche del lungo periodo impongono una disponibilità di questa portata, in modo da non essere oggetto di margin call da parte della piattaforma con cui si opera. In alternativa si può ricorrere alla leva finanziaria;
  • la presenza di una notevole tenuta nervosa, ideale per resistere alle tante sollecitazioni che ci verificheranno nel lungo termine, con l’alternanza di alti e bassi;
  • un notevole background economico, ovvero una serie di competenze che sono tipiche dell’analisi fondamentale;
  • la capacità di non farsi condizionare e di essere indipendente nella formulazione delle proprie valutazioni.

Vantaggi e svantaggi

Ogni strategia di trading è in grado di presentare vantaggi e svantaggi da soppesare con grande attenzione, in modo da capire se faccia al proprio caso.

Per quanto concerne i vantaggi del  trading di posizione, possiamo indicare i seguenti:

  1. la possibilità di guardare con un certo distacco gli eventi, senza subire eccessivamente le fibrillazioni dei mercati, che sono invece molto pronunciate per chi fa trading a breve termine, con minore produzione di stress;
  2. la possibilità di spalmare i costi di intermediazione. Il trader paga la piattaforma in effetti solo in occasione dell’apertura di una posizione.

Sull’altro piatto della bilancia, occorre invece posizionare:

  • il pagamento dello swap, ovvero la commissione che deve essere versata al broker per il trasferimento della transazione al giorno successivo. Ove la posizione rimanga aperta a lungo, il cumulo delle commissioni può erodere in maniera decisiva la convenienza di una operazione;
  • la possibilità che una posizione debba essere mantenuta a lungo, immobilizzando le risorse senza poterle destinare ad altri investimenti;
  • il ritorno abbastanza limitato delle operazioni di position trading rispetto alle strategie di durata più breve. Mentre l’eventuale perdita può essere ingente non solo in termini di risorse bruciate, ma anche di tempo sprecato.
Partecipa alla discussione

FaceTheJungle
Chiudi

Privacy Overview

This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. These cookies will be stored in your browser only with your consent. You also have the option to opt-out of these cookies. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience.
Necessary
Sempre abilitato

Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. These cookies do not store any personal information.

Non-necessary

Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website.

ACCETTA E SALVA