Piaggio

Le due moto destinate a crescere con il Covid-19

Come è ormai noto, il mercato automobilistico ha franato del tutto dopo lo scoppio della pandemia di Covid-19. I listini delle case automobilistiche sono alle prese con numeri da tragedia che sono la logica conseguenza del lockdown e anche con le conseguenze di una tendenza al risparmio delle famiglie, nel timore di una nuova chiusura delle attività produttive.
Se le auto si vanno accumulando sui piazzali di stoccaggio, c’è invece da sottolineare come a beneficiare della situazione che si è creata in questi mesi sono state le due ruote. Proprio la necessità di distanziamento sociale e i timori di possibili contagi sui mezzi di trasporto, infatti, hanno spinto un numero sempre crescente di persone a rivolgersi ai motoveicoli, visti come pregevole alternativa ad una situazione di cui è ancora complicato definire i contorni.

I dati di giugno

Nonostante l’assenza di incentivi, nel mese di giugno il mercato motociclistico ha fatto registrare un incremento del 37% rispetto al dato fatto registrare dodici mesi prima.
Se il comparto moto ha visto una crescita del 55%, gli scooter si sono accontentati di un più modesto 26%. Dati che sono esattamente inversi rispetto al meno 23% fatto registrare dalle quattro ruote, che arriva a -46% se si prende il dato dall’inizio dell’anno ad oggi.

Ad avvantaggiarsene è soprattutto Piaggio

Tra coloro che si stanno avvantaggiando della situazione creata dal coronavirus, c’è soprattutto Piaggio. Il gruppo, infatti, sta facendo registrare ottimi dati di vendita, tanto da spingere gli analisti di Banca Akros ad inserire il titolo nella propria lista di Italian Top Picks.
Una tendenza la quale sembra destinata a perdurare nei prossimi mesi, proprio in considerazione della necessità di praticare il distanziamento sociale, evitando il trasporto pubblico.
Intanto, Piaggio continua a crescere a Piazza Affari, seduta dopo seduta, tanto che nell’ultima settimana ha totalizzato una crescita superiore al 7% del suo prezzo.

Non hai trovato quello che cercavi?

» Cercalo su Amazon «

Non hai trovato quello che cercavi?

Cerca il tuo libro su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *