Amazon

L’UE si appresta allo scontro con Amazon?

Secondo il Wall Street Journal, l’Unione Europea si appresta allo scontro con Amazon. Il casus belli sarebbe da ravvisare nel trattamento dei dati relativi ai venditori sulla sua piattaforma.
In pratica la lente investigativa dell’antitrust continentale si sarebbe appuntata sul doppio ruolo che vede il gruppo di Bezos nella veste di operatore della piattaforma e anche venditore di suoi prodotti. Un doppio ruolo sfruttato dal gruppo per trattare i dati dei secondi e mettersi in competizione con loro, a suo vantaggio.

Cosa potrebbe accadere

Cosa potrebbe accadere ora? Prima della decisione definitiva potrebbe trascorrere un anno, al termine del quale sarà emesso il verdetto riguardante le infrazioni. Nel caso in cui esse fossero accertate,  la Commissione europea potrebbe elevare sanzioni sino ad un decimo del fatturato e obbligare Amazon a cambiare le regole incriminate. Da parte sua, il gruppo potrebbe invece impugnare le sentenze e portarle alla corte Ue.

Cos’è accaduto in passato

Va ricordato come già nel passato Amazon fosse stata oggetto di simili contestazioni, abusando non solo del proprio potere, ma anche di dimensioni che ne facilitano una posizione dominante. Accuse cui aveva reagito ricordando che si tratta di una prassi comune quella che vede i rivenditori vendere prodotti in proprio utilizzando allo scopo delle private-label. Il fatto che sia una prassi comune, però, non sembra una motivazione in grado di impedire le accuse verso il gruppo di sfruttare la sua posizione dominante a scapito degli stessi venditori che ospita.

Anche l’Antitrust Usa indaga

Va sottolineato che anche negli Stati Uniti Amazon si trova sotto investigazione per le stesse accuse. In questo caso le indagini sono portate avanti da un team di investigatori della Federal Trade Commission, il quale sta procedendo sotto forma di interviste in cui sarebbero ascoltate piccole imprese che vendono prodotti su Amazon.com, con il preciso fine di stabilire se il gigante dell’e-commerce stia abusando del suo potere a danno della concorrenza

Non hai trovato quello che cercavi?

» Cercalo su Amazon «

Non hai trovato quello che cercavi?

Cerca il tuo libro su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *