Quanto rende Moneyfarm? Il rendimento reale dei portafogli

Quanto rende Moneyfarm? Il rendimento reale dei portafogli

Moneyfarm, consulente per gli investimenti online

Per chi vuole far fruttare i propri risparmi, la questione relativa al reale ritorno del proprio investimento è assolutamente dirimente. La differenza tra un buon gestore patrimoniale e uno che tale non è si gioca particolarmente su questo aspetto, che non a caso nelle considerazioni degli utenti viene sempre anteposto ad altri, come ad esempio la trasparenza o il costo del servizio.

Per capire meglio questo aspetto, possiamo prendere in prestito alcune simulazioni, condotte da quello che secondo molti è il miglior consulente finanziario indipendente operante lungo il territorio peninsulare, ovvero Moneyfarm.

Le simulazioni di Moneyfarm

Prima di andare a vedere le simulazioni di Moneyfarm, occorre naturalmente fare una premessa: le performance passate non sono una garanzia di quelle future, ma possono eventualmente far capire cosa sia riuscito a fare un determinato strumento ed, eventualmente, metterlo a confronto con quanto fatto da altri dello stesso genere, in modo da riuscire a stabilire quale possa rappresentare la soluzione migliore in raffronto ai costi da sostenere.

In pratica, Moneyfarm prende in considerazione il 2019, con un investimento di 100mila euro, operato su tre diversi livelli di rischio inclusi nella gamma Moneyfarm (Portafoglio 2, Portafoglio 5 e Portafoglio 6).

Se il costo del servizio è sempre lo stesso, ovvero lo 0,75% dell’investimento, a variare sono proprio i rendimenti, sulla base del livello di rischio accettato dal cliente. Il risultato finale sembra abbastanza univoco: se il cliente che ha scelto il livello di rischio 2, basso, ha visto il suo investimento dare vita ad un ritorno pari a 107.640 euro (8,29%), i livelli 5 e 6, che elevano il rischio da correre, hanno invece comportato un ritorno pari rispettivamente a 117.610 euro (18,32%) e 119.051 (19,77%).

Risultati che possono essere considerati estremamente positivi, soprattutto se rapportati a quanto avrebbero fruttato questi soldi ove fossero stati lasciati a perdere valore d’acquisto su un conto corrente bancario.

Maggiori informazioni su Moneyfarm →

Perché scegliere Moneyfarm

Le simulazioni che abbiamo riportato, sono in grado di far capire la validità di una scelta come quella relativa a Moneyfarm. L’azienda, nata nel 2011, è ormai considerata una delle punte di diamante del fintech, ovvero del settore che punta sulle tecnologie informatiche per operare nel settore finanziario.

Un settore caratterizzato non solo da alti livelli di innovazione, ma anche da procedure snelle e trasparenti. Tanto da essere considerato da molti una sorta di finanza 2.0, sempre più gradito dai consumatori per una serie di vantaggi di non poco conto rispetto ad una finanza tradizionale che invece risulta troppo appesantita da modus operandi farraginosi e spesso viziati da pratiche opache.

I vantaggi di Moneyfarm

I vantaggi prospettati da Moneyfarm sono molti, a partire appunto dalla capacità di far rendere al meglio i soldi investiti. Una capacità del resto ampiamente premiata da un gradimento sempre più esteso, testimoniata dal miliardo di capitali affidati alla sua gestione patrimoniale.

Cui vanno ad aggiungersi:

  • trasparenza sui costi che occorre sostenere per accedere al servizio. In pratica chi opta per Moneyfarm deve pagare solo una commissione sull’investimento operato, senza alcun costo di accesso o uscita. Non sono previste penali per il recesso anticipato e alla commissione va aggiunto solo il livello di imposizione fiscale previsto dalla normativa vigente. Un vero e proprio salto di qualità rispetto ai tanti costi accessori spesso nascosti dalle banche per i loro servizi di intermediazione finanziaria;
  • l’elevato livello di sicurezza che caratterizza l’azienda, non a caso gratificata dai permessi rilasciati in Italia da Consob e nel Regno Unito da Fca;
  • la grande semplicità del processo. In pratica occorre solo mettere a disposizione il capitale da investire e attendere la consulenza fornita, la quale viene formata sulla base del profilo di rischio indicato;
  • la reputazione che ormai da tempo caratterizza Moneyfarm. Per capire meglio questo aspetto occorre ricordare che ormai da anni è indicata come il miglior gestore patrimoniale italiano.

Scopri di più su Moneyfarm.com →

L’opinione su Moneyfarm

Quello della reputazione è un argomento estremamente importante. Il settore della consulenza finanziaria, infatti, negli ultimi anni è stato funestato da casi abbastanza clamorosi, con un gran numero di investitori truffati che hanno visto svanire nel nulla i propri soldi.

Moneyfarm, al di là del discorso relativo ai rendimenti che riesce a garantire, è un’azienda seria. Basta dare una rapida occhiata ai pareri espressi sul web dagli stessi utenti, per capirlo. Se a volte si può trovare qualche giudizio critico sui guadagni garantiti, non è mai espresso invece un parere in grado di contestarne l’assoluta serietà. Un fattore che ha peraltro permesso a Moneyfarm di allargare il suo raggio d’azione a Germania e Regno Unito, Paesi in cui su questo aspetto non è lecito scherzare.

Visita il sito di Moneyfarm →

Partecipa alla discussione

FaceTheJungle