trofeo Champions League

Quanto vale vincere la Champions League? Premi e divisione montepremi

Una domanda che spesso gli appassionati di calcio ed economia legata allo sport si fanno: quanto vale vincere la Champions League di calcio? Col passare degli anni la massima competizione calcistica europea per club ha generato sempre più soldi e così, di pari passo, anche i premi per le squadre partecipanti. Qualificarsi per la Champions League garantisce già di per sé una soluzione davvero importante per immettere liquidità nelle casse dei club, non così per quanto riguarda invece l’altra Coppa, ossia l’Europa League. Ecco spiegata la corsa a qualificarsi per la c.d. ‘Coppa dalle grandi orecchie’, che poi si trasforma e diventa ancora più serrata andando avanti nella competizione turno dopo turno.

Champions League, la divisione del montepremi

La stagione 2019-2020 consente alle 32 iscritte di poter partecipare ad una divisione di un montepremi monstre di 2.04 miliardi di euro, un abisso di differenza con i 510 milioni di euro dell’Europa League. Nella Champions League 2019-2020, che la UEFA spera di poter portare a termine nel mese di agosto dopo lo stop alle competizioni per il Coronavirus, il montepremi generale ha visto calare il peso del market pool televisivo a 292 milioni, ma salire quello dei bonus fissi e del ranking storico degli ultimi dieci anni, rispettivamente a 488 e 585 milioni di euro (il resto della cifra riguarda un altro 30% della fetta per i bonus in base ai risultati).

Per le 32 squadre che partecipano alla fase a gironi sono previsti premi fissi suddivisi in percentuale e che di seguito vi indichiamo. A partire dal bonus di partecipazione alla fase a gironi, pari a 15,25 milioni di euro per ciascun club. Questi poi si vedranno riconoscere 2.7 milioni ogni vittoria e 900mila euro ogni pareggio. A seguire la qualificazione agli ottavi vale 9,5 milioni, quella ai quarti 10,5 milioni e l’approdo in semifinale aggiunge ulteriori 12 milioni. Infine la finalista ne incassa altri 15, con ulteriori 4 milioni per la società vincitrice.

Quanto vale vincere la Champions League?

Dunque ecco arrivare alla domanda principale: quanto vale vincere la Champions League? La risposta è presto data: calcolando un percorso netto da sei vittorie nel girone e i vari passaggi del turno sino ad alzare al cielo la Coppa nel giorno della finale, si possono incassare ben 82.45 milioni di euro. Questi sono divisi tra 67 milioni per i risultati sportivi e 15.25 per la sola partecipazione.

A questi però, andranno anche aggiunti i diritti tv, in base al mercato televisivo di provenienza, e i ricavi derivanti dal merchandising. Senza contare che, vincendo la Champions, si accede di diritto alla finale di Supercoppa Europea (contro la vincitrice dell’Europa League), garantendosi un premio di 3.5 milioni di euro a cui ne andrà aggiunto un altro (totale 4.5) in caso di successo.

I guadagni delle italiane (sin qui) nel 2019-2020

Parlando delle squadre italiane in Champions nella stagione 2019-2020, vediamo quanto Juventus, Inter, Napoli e Atalanta hanno guadagnato grazie alla qualificazione nella sola fase a gironi. Questa, come visto sopra, ha fruttato per tutte e quattro 15.25 milioni di euro, con differenze per il resto delle voci. Ad esempio per il ranking storico la Juventus ha incassato 29,91 milioni, l’Inter 16,62 milioni, il Napoli 15,51 milioni e l’Atalanta 3,32 milioni.

Il passaggio agli ottavi di finale ha garantito poi altri 9.5 milioni di euro a Juventus, Napoli e Atalanta, portando il totale rispettivamente a 86.2, 65.1 e 45.6 milioni di euro, calcolando ovviamente anche vittorie e pareggi ottenute nelle sei partite giocate nei gironi, più il market pool televisivo. L’Inter invece, retrocessa in Europa League, si è fermata a 44.8 milioni di euro. Dunque una Champions League dalle ‘uova d’oro’, i numeri parlano decisamente chiaro.

Non hai trovato quello che cercavi?

» Cercalo su Amazon «

Non hai trovato quello che cercavi?

Cerca il tuo libro su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *